Informazioni generali

Kea, conosciuta anche col nome di Tzia, è un’isola diversa e un po’ misteriosa. È cosmopolita, serena e tranquilla ma anche ricca di attrazioni grazie alla sua lunga storia come crocevia del Mediterraneo e ai suoi siti archeologici ben conservati. Kea è anche graziata da una rara bellezza naturale e spiagge meravigliose, per non parlare dei suoi famosi sentieri.

Più si conosce Kea e più ce se ne innamora. La bellezza dell’entroterra e del lungomare avvolge i sensi e si resta stregati dal suo fascino. Forse la sua caratteristica migliore è che si trova soltanto ad una ora di traghetto dal porto di Lavrio che, a sua volta, è a breve distanza guidando verso sud dall’aeroporto di Atene Eleftherios Venizelos.

Partendo da ALS MARMAREI si può esplorare la bellezza selvaggia dell’isola o visitare Ioulida, la città principale, o ancora ammirare i mulini e l’antico leone di pietra che, secondo la mitologia greca, inseguiva le ninfe dell’isola. I visitatori possono anche camminare lungo i famosi sentieri antichi pavimentati, visitare i templi di Apollo e Atena nell’antica Karthea, nuotare in acque cristalline di fronte alla vicina isola di Kythnos, godersi il sole e il mare nelle altre meravigliose spiagge dell’isola e, la sera, cenare e ballare nel porto cosmopolita di Vourkari o nei beach bar a Koundouros.

Gli antichi sentieri di pietra a Kea attraversano l’isola lungo un percorso di circa 36 km e attraggono soprattutto gli amanti della natura e degli sport all’aperto. I visitatori vengono condotti attraverso montagne e canyon caratterizzati da boschi di querce e tantissimi fiori selvatici rari, cespugli aromatici, fontane, sorgenti d’acqua, giardini a terrazze e frutteti fino a scoprire spiagge isolate e antiche città, come Karthea, che si possono raggiungere solo a piedi o con la barca, attraverso gli stessi percorsi seguiti dagli antichi residenti, addirittura fin dai tempi del Neolitico.. Sono gli stessi sentieri che nell’antichità collegavano le principali città dell’isola: Ioulida, Piessa, Korrisia, Karthea. Camminare a Kea è un’esperienza unica. Si percepisce la cultura antica passando per i monumenti e sulle antichissime pietre, circondati da un ambiente roccioso immerso nel verde, nella luce e collegato all’infinito mare azzurro.

Kea è sicuramente un’isola per i viaggiatori che cercano nuove esperienze e ricordi che durino.

Ultimate Responsive Image Slider Plugin Powered By Weblizar